Crea sito

Curiosità sui troll – Come riconoscerli?

Ultimamente il termine Troll è diventato quasi una moda su internet. Ma vi siete mai chiesti da cosa deriva questo termine?
Per chi non lo sapesse, nello slang di internet un troll è qualcuno che posta messaggi off-topic in una comunità online, come ad esempio in discussioni su forum, chat room, o blog, con l’intento primario di provocare la risposta degli altri utenti, di disturbare le discussioni on topic e generare controversie.  In alcuni casi l’affermazione è talmente assurda e priva di senso, che sentirsi offesi e rispondere è considerato usuale comportamento da niubbo. Tipico del troll è l’uso di una grammatica scorretta e di termini abbreviati, con l’intento di infastidire ulteriormente le persone che leggono. Quelli che sono definiti troll-avanzati addirittura correggono l’ortografia di altre persone sbagliando volutamente la correzione, generando ancora piu’ rabbia. Il trollare è stato addirittura definito dal new york times come “ la manipolazione dell’equilibrio emotivo delle altre persone” ed è quasi considerato una forma di cyberbullismo. Ina ambito videoludico è definito dai videogiocatori americani come “griefing”, cioè qualcosa di angosciante. Il termine apparse nella sua accezione di internet alla fine degli anni 80, anche se l’esempio piu’ recente risale al 1992.

 La sigla YHBT (You have been trolled – sei stato trollato) viene spesso usata dai troll, specie in link che portano a contenuti non desiderati. Su molti forum invece è utilizzata la sigla DNFTT (Do not feed the trolls – non nutrite i troll). Il termine trollare e la sua accezione si possono considerare come un’evoluzione del termine “flame”, non a caso il termine flamer utilizzato prima piu’ di adesso, specie nelle chat dei videogames, indicava persone che scrivevano messaggi provocatori e offensivi.

Negli ultimi anni il termine troll ha iniziato ad essere usato anche in contesti diversi da quello di internet, etichettando persone che commettono azioni intenzionalmente provocatorie.
Il verbo troll deriva dal francese antico “troller”, e indicava una pratica di caccia (probabilmente riguardante l’atto di attirare ingenue prede con sotterfugi). Il sostantivo troll invece definisce una creatura mitologica che risale alla cultura folkloristica germanica.
Alla luce di ciò non resta che dire che la prossima volta che navigando su facebook, o sugli altri social network/forum, vi capiterà di imbattervi in persone che scrivendo idiozie generano dibattiti che si trasformano in vere e proprie “guerre virtuali”, cercate di rendervi conto se c’è o meno lo zampino di un troll… ricordate, Do Not Feed The Trolls!

Author: ArtoriasFra

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Hit Counter provided by Curio cabinets